/, CICLO 2015/2020, TEATRO/SIAMO QUELLI TRA CIELO E TERRA, TRA SOGNO E REALTA’…

SIAMO QUELLI TRA CIELO E TERRA, TRA SOGNO E REALTA’…

A termine del nostro progetto “Tra cielo e terra … mettiamoci in gioco”, il 10 giugno abbiamo presentato “Panocchio”, un personaggio nato dal conflitto tra due mondi, quello di Peter Pan che vuole rimanere bambino e Pinocchio che accetta di crescere. Con Panocchio abbiamo voluto rappresentare i dubbi e le incertezze che accompagnano il passaggio dall’infanzia alla fanciullezza dei bambini di cinque/sei anni. Con Panocchio abbiamo voluto rappresentare la necessità di crescere rimanendo bambini … di metterci tutti in gioco, tra cielo e terra, e scoprirci per quelli che siamo stati, siamo e sempre saremo.
Abbiamo dedicato il nostro spettacolo a tutti i grandi che hanno relegato in un angolo il loro bambino interiore, l’hanno messo a tacere in nome della razionalità e del distacco emotivo, perché gli adulti non possono abbandonarsi alle emozioni, alla fantasia e al gioco.

peter_panPETER PAN: … la vertigine non è paura di cadere ma voglia di volare … devo costruire il mio mondo, la mia isola che non c’è e portare la mia storia a spiccare … il volo …

pinocchio1PINOCCHIO: …sono un bambino vero … non più un burattino di legno …    ora i miei piedi sono bene a terra, sono un bambino che non ha la testa fra le nuvole … ora devo costruire la mia nuova storia, pronto con piedi per terra per diventare grande e responsabile …

1.6.PETER PAN: Sei pronto Pinocchio in carne ed ossa a sfidarci? Sono convinto che avrò più bambini di te, che vorranno rimanere bambini perché hanno paura di crescere…

PINOCCHIO: Ti sbagli caro PeterPan, i bambini vogliono diventare grandi e responsabili, crescere, come me … mettere la testa … a posto …

PETER PAN : In guardia allora, che vinca il migliore … vedremo chi riuscirà a completare il proprio mondo e la propria storia!

PINOCCHIO: Sono pronto … iniziamo … via!

1.101.9MICHELE: Io voglio essere sempre un bambino che a bocca aperta si meraviglia di scoprire cose nuove

GIANNI: Io con la fantasia, la creatività, la magia, il sogno, l’arte, cambierò il mondo

WENDY: Io voglio volare, in alto, con la fantasia …

FATA: Io con la mia bacchetta della conoscenza, insegnerò come devono essere fatte le cose …

 

1.2TRILLI: Io come Trilli, sbatto le ali e volo in alto e ovunque

GRILLO: Io sono un Grillo, una vocina che ti dice nella testa … non fare quello, non fare questo…

 

1.3MANGIAFUOCO: Io sono un Mangiafuoco, un omone grande grande, con un cuore segreto, grande grande …  Mangiafuoco è il pericolo che incontri ogni giorno per la nostra terra …

CAPITAN UNCINO: Io sono un Capitan Uncino ostinato che sogna la vittoria in ogni momento

 

1.5ADULTO: Si, avete bisogno di un adulto e di una guida … Uno per la terra e uno per il cielo …

ADULTO: Mettetevi d’accordo, trovate una soluzione, in che mondo devo finire io?

ADULTO: Io volo spesso con i piedi per terra …

ADULTO: Ed io a terra sono spesso con la testa fra le nuvole

ADULTO: Non possiamo scegliere perché vorremmo essere in tutti e due i mondi nello stesso momento … PeterPan e Pinocchi adulti e bambini, nello stesso momento

 

PINOCCHIO_PETER_PANPETER PAN: Ma allora questa guerra non ha senso, né vincitori né vinti!

PINOCCHIO: La guerra non ha mai un senso ! Siamo stati degli sciocchi …

PETER PAN:  Dobbiamo metterci d’accordo, pace … uniamoci e riscriviamo le nostre storie…

 

PANOCCHIO_2PETER PAN – PINOCCHIO: Eccoci qui…Peter Pan e Pinocchio…. PAN….OCCHIOOO……PANOCCHIO!!!!  Siamo due PANOCCHI!!! Ahahahahah

PINOCCHIO – PANOCCHIO:  Io non ho paura di crescere, non ho paura di rimanere bambino …  Non ho paura di volare in cielo e di caminare qui in terra…

PANOCCHIO: Siamo tutti dei Panocchi … dei piccoli Panocchi che si divertono … ma con …occhioooooo, attenzione!!!

 1.61.8…ho la sensazione di averlo già visto quel vascello…quando ero bambino.. dice l’adulto Darling… Ma anche…ho la sensazione di averla già vissuta quella Balena…quando ero adulto….dicono magari molti di voi spettatori… Qui fra palco e realtà…


1.16

Carissimi piccoli roditori non potevamo concludere in modo migliore la prima tappa del nostro viaggio … EMOZIONANTE!!!  Sono felice di avervi incontrato e di fare con voi questo viaggio, perchè siete belli, speciali, unici e mi regalate tante emozioni.  VI VOGLIO BENE!!!

By |2019-01-08T18:22:44+00:00luglio 13th, 2016|1. CLASSE PRIMA, CICLO 2015/2020, TEATRO|9 Comments

About the Author:

9 Comments

  1. Mattia galleto 13 luglio 2016 at 13:38 - Reply

    Che bello! Ero tanto emozionato e avevo tanta paura. Però sono contento di essere riuscito a dire la battuta. Siamo stati tutti bravi e ci siamo divertiti.Ciao maestra e ciao amici.

  2. anna maria 13 luglio 2016 at 14:53 - Reply

    Veramente significativo, originale e delicato, per bimbi ed adulti, un gioco tra favola e vita reale, delizioso, complimenti per tutto e per il Titolo! Panocchio! adoro i titoli! Anna,clown Pappy in pensione.

  3. maestraTeresa 13 luglio 2016 at 21:24 - Reply

    anna maria wrote:

    Veramente significativo, originale e delicato, per bimbi ed adulti, un gioco tra favola e vita reale, delizioso, complimenti per tutto e per il Titolo! Panocchio! adoro i titoli! Anna,clown Pappy in pensione.

    Ciao Anna Maria, grazie per aver apprezzato il nostro lavoro … tra Panocchi ci si capisce! Noooo, in pensione mai un clown!

  4. maestraTeresa 13 luglio 2016 at 21:26 - Reply

    Mattia galleto wrote:

    Che bello! Ero tanto emozionato e avevo tanta paura. Però sono contento di essere riuscito a dire la battuta. Siamo stati tutti bravi e ci siamo divertiti.Ciao maestra e ciao amici.

    Ciao Mattia, dii la verità, la tua sfida è stata, oltre alla battuta, indossare il cappello … e che cappello!!!
    Baci

  5. Gaia 13 luglio 2016 at 23:08 - Reply

    Abiamo vinto a bocce a mi sono dimenticata di dirti che squadra e’ monte sei contenta a piace cosa ai messo sono stupita di quanto ai scritto.

  6. MICHELE 15 luglio 2016 at 19:47 - Reply

    Ciao Maestra,comme stai???

    Sono tornato dalla Sicilia
    Mi sono divertito tanto
    Nel villaggio mi spostavo sempre con il trenino come il nostro trenino Rodari

    Ciao Michele

  7. maestraTeresa 17 luglio 2016 at 16:07 - Reply

    @ MICHELE:
    Bentornato Michy!

  8. rachele 18 luglio 2016 at 13:41 - Reply

    ciao maestra io sto guarendo non ho febbre. sono stata alle colonie mi sono divertita

  9. Anita 18 agosto 2016 at 11:52 - Reply

    Ciao maestra Teresa mi è piaciuto tanto fare le tre parti e da grande vorrei fare la veterinaria e l’atrice

Leave A Comment