logo
"Il verbo leggere
non sopporta l'imperativo, avversione che condivide con alcuni verbi:
il verbo amare...il verbo sognare ..."

Daniel Pennac

Chi sono

Teresa Catalini
docente prevalente
ambito linguistico-antropologico
classe 5^ Scuola Primaria
"G.Rodari" Rapagnano (Fermo)

treno Rodari


posta

Il manifesto degli insegnanti

Ode al libro

libro
Opera realizzata
dai piccoli roditori 95-2000

Libro, quando ti chiudo
apro la vita.
Ascolto
intermittenti guida
nei porti.
I lingotti di rame
attraversano gli arenili,
scendono a Tecopilla.
E’ notte.
Fra le isole
il nostro oceano palpita con i pesci.
Pablo Neruda

L’ambiente

ambiente
Rapagnano 31 Marzo 2008
ore 10:00

La pace

Innovascuola

innovascuola
La classe ha partecipato con l'ipertesto:

ipertesto
consulenza tecnico/scientifica del dott.Marconato

Progetti Cooperativeblogs

Il nostro eBook "C'era una volta ..."

ebook"

Classi:
3^ Rapagnano
3^ A/C Monte Urano
5^ Torre San Patrizio

Il lungo viaggio di Enea

viaggio

il c@ffè dei lettori
Luisa Scuola
Il libro:Il lungo viaggio di Enea

"Il grande libro della P A C E
il grande libro della pace
il c@ffè dei lettori MaestraLeila TerradiMezzo LuisaScuola

Il progetto
La mappa della Pace
Leggi il libro

Presentazione del libro
Rapagnano 21 Maggio 2005

presentazione_libro

Angela Nanetti

presentazione_libro

Leila D.S. M.T.Bianchi Carmelo Teresa

Libri sotto l'ombrellone libri_ombrellone
il c@ffè dei lettori MaestraLeila TerradiMezzo

Per sempre quinta!

quinta2010

quinta2005

quinta2000

I racconti fantastici

Ci piace molto inventare i racconti, da soli o in gruppo. Ci piace scriverli per leggerli alla maestra e ai compagni, ci piace ascoltare quelli inventati dagli altri. E’ molto divertente!

La nostra ricetta per scrivere i racconti fantastici:

Ingredienti

  • Fantasia
  • Impegno, concentrazione, gusto e voglia di scrivere
  • Personaggi: possono essere persone, animali, cose
  • Un ambiente: può essere un paese, una  foresta, un bosco, …
  • Un tempo: può essere definito  ( un anno fa, nel 2020,… ) o  indefinito (tanto tempo fa, tra qualche tempo…); può essere un tempo passato( tanto tempo fa), il presente (oggi, ai nostri giorni),un tempo futuro ( tra qualche tempo, nel 3000,..)
  • Azioni dei personaggi

Tempo necessario: un’ora e mezza

Come si costruiscono

Prima si fa il progetto con l’aiuto di uno schema

  • Bisogna decidere i personaggi, l’ambiente, il tempo e le situazioni. Prima di iniziare a scrivere bisogna avere le idee chiare!

Poi si scrive

  • Si inizia con l‘introduzione: si presentano i personaggi, l’ambiente e il tempo.
  • Si prosegue con lo svolgimento: deve succedere qualcosa che crea un problema al protagonista. Il protagonista cerca di risolvere il problema, da solo o con l’aiuto di qualche altro personaggio.
  • Si termina con la conclusione: si spiega come va a finire il racconto.

Infine si rivede il testo

  • E’ stato presentato il protagonista?
  • I fatti vengono inseriti in un ambiente?
  • Succede qualcosa al protagonista?
  • Come si comporta il protagonista?
  • Il protagonista fa un tentativo per affrontare il problema?
  • C’è una soluzione?
  • La soluzione va d’accordo con il resto della storia?

9 comments to I racconti fantastici

  • Spypya!_

    :-) Il mio testo è venuto bellissimo…

  • [...]    I verbi » Racconto da completare postato il 29 febbraio 2012 da tetibye Abbiamo letto tante storie divertenti, ci siamo divertiti ed abbiamo  scoperto come si costruiscono … è ora di cominciare a scrivere le nostre.  Prima di iniziare vi consiglio di leggere  il post  I racconti fantastici. [...]

  • tetibye

    Grazie della filastrocca, non potevate trovare un modo migliore per farmi gli auguri.A domai!

    Teresa

  • Complimenti piccoli roditori , mi raccomando sfruttate questa ricetta come ho fatto io , vedrete farete testi bellissimi.

    PAROLA DI DEBORA

  • utente anonimo

    Filastrocca d’auguri

    Un altro anno è già passato

    e il tuo compleanno è arrivato;

    sulla torta le candeline sono aumentate

    e aspettano solo di essere soffiate!

    Mamma mia son proprio tante

    ma devi spegnerle tutte quante!

    È difficile, lo sappiamo

    ma con affetto ti aiutiamo.

    In tasca non abbiamo soldi

    e nel salvadanaio non ci son risparmi,

    ma con un pizzico di magia e tanta fantasia

    sulla luna ti vorremmo portare

    per mai dimenticare questo giorno speciale.

    Questo è il canto “Tanti auguri”

    dai tuoi piccoli roditori!

    Anche noi tuoi colleghi

    ci uniamo a questi echi…

    e cantiamo tutti uniti

    i nostri “Auguri” più felici!!

  • Mamma E certo che ci puoi aiutarci a scrivere i racconti fantastici.

  • che classe fanno i tuoi alunni?

    che cosa fate di bello questa settimana?

  • Complimenti vivissimi la ricetta è perfetta!!! Stupendo questo blog! Lo metto subito in amici!

  • utente anonimo

    Cari roditori,posso provare a scrivere un racconto anch’io?

    mamma E.

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>